Novità dalla ricerca sulla Malattia di Huntington In un linguaggio semplice. Scritto da ricercatori. Per la comunità mondiale MH.

Stai cercando il nostro logo? Puoi scaricare il nostro logo anche ottenere l'informazione su come di usarlo alla nostra pagina di condivisione.

Articoli sull'argomento: marcatori biologici

La strada si illumina: Un nuovo biomarcatore per la Malattia di Huntington

La strada si illumina: Un nuovo biomarcatore per la Malattia di Huntington

Melissa Christianson del 20 Maggio 2015.

Nella Malattia di Huntington, le cellule del cervello iniziano a morire molto prima che insorgano i sintomi della malattia. Sfortunatamente, strumenti adatti per monitorare gli iniziali cambiamenti cerebrali – e testare se le nuove terapie li rallentino o fermino – precedentemente non erano disponibili. Uno strumento sviluppato di recente, tuttavia, con l’obiettivo di superare questo problema, probabilmente significa grandi cambiamenti per il modo in cui tracciamo la Malattia di Huntigton.

Il dolce segreto: i cervelli dei malati di Huntington utilizzano lo zucchero in modo differente

Il dolce segreto: i cervelli dei malati di Huntington utilizzano lo zucchero in modo differente

Dr Jeff Carroll del 15 Marzo 2014.

Il cervello è un organo molto affamato, ma consuma energia in modo diverso nella malattia di Huntington? Un team guidato da David Eidelberg del Feinstein Institute for Medical Research sta studiando i modelli di consumo dell' energia nel cervello delle persone portatrici della mutazione MH. Cambiamenti in termini di quanto zucchero utilizzi il cervello sono stati rilevati anche prima che il cervello inizi a cambiare fisicamente, suggerendo che questa possa essere una cosa utile da traccare negli studi clinici MH.

Aggiornamento sulla Conferenza 2013 sulle Terapie per la MH: Giorno 3

Aggiornamento sulla Conferenza 2013 sulle Terapie per la MH: Giorno 3

Dr Jeff Carroll del 16 Agosto 2013.

Il nostro rapporto quotidiano dalla Conferenza annuale sulle Terapie per la Malattia di Huntington a Venezia, Italia, nel terzo e ultimo giorno della conferenza.

TRACK-HD rivela cambiamenti nei portatori della mutazione MH, che danno più forza alle sperimentazioni future

TRACK-HD rivela cambiamenti nei portatori della mutazione MH, che danno più forza alle sperimentazioni future

Prof Anne Rosser del 20 Marzo 2012.

I risultati di uno studio di due anni sui portatori della mutazione MH, chiamato TRACK-HD, sono stati appena pubblicati. Questi risultati provano che un certo numero di cambiamenti, che includono le capacità di pensiero e cambiamenti nel cervello, avvengono più precocemente nelle persone portatrici della mutazione MH. Cosa ancora più importante, questi cambiamenti sono adatti per essere utilizzati come indicatori nelle prossime sperimentazioni cliniche per testare farmaci che prevengano o ritardino l'esordio della MH.

Gli inibitori delle HDAC e un possibile "biomarcatore del sangue"

Gli inibitori delle HDAC e un possibile "biomarcatore del sangue"

Dr Ed Wild del 17 Ottobre 2011.

Uno dei modi in cui il gene della malattia di Huntington provoca danni è interferendo con il controllo di molti altri geni. Gli inibitori delle HDAC sono farmaci che hanno lo scopo di apportare una correzione a questo e i ricercatori sono all'opera per testarli in studi clinici sugli esseri umani. Intanto, il mondo delle HDAC ha prodotto una traccia interessante nella ricerca di marcatori biologici che ci aiutino a testare i farmaci.

Intervista: Graeme Bilbe, Responsabile Mondiale per le Neuroscienze di Novartis

Intervista: Graeme Bilbe, Responsabile Mondiale per le Neuroscienze di Novartis

Dr Ed Wild del 03 Agosto 2011.

Una delle più grandi aziende farmaceutiche del mondo, Novartis, sta lavorando sulle terapie per la MH da cinque anni. HDBuzz ha intervistato Graeme Bilbe, responsabile mondiale per le neuroscienze di Novartis, per scoprire gli ultimi progressi.

Due ampi studi osservazionali sulla MH - COHORT e Registry - si fondono per dar vita a  ENROLL-HD

Due ampi studi osservazionali sulla MH - COHORT e Registry - si fondono per dar vita a ENROLL-HD

Dr Jeff Carroll del 22 Luglio 2011.

Quando si tratta di studiare una malattia che progredisce lentamente, come la MH, entra in gioco la forza dei numeri. Studiare molti pazienti, ripetutamente, per diversi anni ci può dare importanti spunti che non si possono raggiungere attraverso altre tecniche di ricerca. Per questo motivo due dei più grandi studi osservazionali, COHORT e REGISTRY uniscono le loro forze per dare vita a ENROLL-HD, il più grande studio al mondo su pazienti MH.

TRACK-HD evidenzia cambiamenti significativi nei portatori pre-sintomatici della mutazione HD e nei pazienti

TRACK-HD evidenzia cambiamenti significativi nei portatori pre-sintomatici della mutazione HD e nei pazienti

Dr Jeff Carroll del 22 Luglio 2011.

TRACK-HD, uno studio osservazionale condotto su soggetti portatori della mutazione HD, ha reso pubblici i dati che descrivono i cambiamenti nel corso del primo anno di srudio. Questi dati mostrano che un certo numero di cambiamenti si osservano in modo consistente dopo un solo anno di osservazione dei pazienti con MH, fatto che potrebbe essere utile nella pianificazione di sperimentazioni farmacologiche. L'imaging cerebrale, in particolare, era in grado di evidenziare chiaramente i cambiamenti causati dalla mutazione HD.